no-effort management
Seguici su   Facebook   Facebook   Facebook   IT   GB  
 
   
 
 
Newsletter 5 / Settembre 2011 Archivio dlle newsletter

Campi di energia sistemici - no-effort leadership
Cari amici e colleghi,

ci sono voluti anni, ma alla fine sono riuscito ad affinare moltissimo la sensibilita' per individuare, dopo pochissimo tempo, il tipo di energia che emana da un sistema e in che modo questa puo' influenzare la mia percezione della realta', distorcendola, quando entro in relazione con i suoi membri.

Ho acquisito nel tempo anche la capacita' di guardare con una certa distanza a queste energie e a non diventarne schiavo; anzi, ho imparato a restare centrato e attento senza farmi "irretire".

Un esempio di cosa intendo? 
Questa estate sono andato a trovare i miei genitori per le vacanze. Beh, appena messo piede in casa, sono diventato subito un altro da come sono e agisco a Milano. Appena varcata la soglia, e' entrata in azione la "coscienza sistemica familiare": inconsciamente, per mio padre e mia madre io sono andato ad occupare un posto nella rete di relazioni invisibili della famiglia, posto inconsciamente assegnatomi e altrettanto inconsciamente occupato da me. 
C'è voluto un giorno intero, ma ce l'ho fatta rapidamente rispetto a qualche anno fa.

Da questo posto nella coscienza familiare, si inizia ad agire in modo automatico, ci si accolla compiti che non spettano, si comunica in un determinato modo coerentemente con quel che il sistema si aspetta da te. Si resta invischiati in situazioni di disagio da cui e' difficile uscire. 

La stessa cosa puo' accadere in azienda o in un club o in un'associazione. 

Non ci sarebbe niente di male nell'agire come si agisce in un determinato sistema, se non che la maggior parte dei sistemi lavora sotto sforzo perche', al 99 per cento, viola i principi sistemici scoperti da Bert Hellinger per la famiglia ed estesi da Weber alle organizzazioni. 
Questo sforzo delle organizzazioni e' la risultante degli sforzi dei membri delle organizzazioni. Essi vivono emozioni spiacevoli, portano pesi e assumono compiti impropri e non connessi alle competenze, il loro morale va sotto i piedi, aumenta la conflittualita': l'inghippo e' che tutto sembra normale quando si e' dentro a quell'energia. Non si pensa che le cose possano essere diverse e se lo si pensa non si sa da che parte iniziare per creare il cambiamento!
 
Un manager all'avanguardia utilizza le Costellazioni Manageriali e il Pensiero Sistemico per non incappare nella rete invisibile dello sforzo!

Se vuoi cominciare a preservare la tua salute e a vivere senza sforzo la vita aziendale, comprendendo come evitare di essere inghiottito da questi campi di energia, iscriviti al laboratorio sistemico sulla no-effort leadership che inizia il 13 ottobre p.v.

Chi ha gia' partecipato ne ha tratto beneficio e vive una vita piu' attenta e consapevole. Leggi alcune testimonianze nella pagina Clienti.

Se vuoi approfondire il tema, ti invito a partecipare giovedi' 6 ottobre alla presentazione di no-effort leadership, alle 16,30 in viale Col di Lana, 12 a Milano, presso la nostra sede. 

In fondo alla pagina, c'e' un bottone blu e schiacciandolo si puo' aprire il pdf dell'invito, che puo' essere esteso anche ad altri amici e colleghi.

Partecipare al laboratorio e' una chance di crescita importante! E' più' che una partecipazione ad un corso! E' un modo per iniziare a vivere il lavoro con piu' leggerezza ed entusiasmo!

E se l'azienda non dovesse finanziarti, fai come altri che se hanno scelto di pagare di tasca propria per non perdere l'occasione del cambiamento. Diciamolo! Corsi di tale intensita' e che provocano tale profondita' di osservazione sono una rarita'. 
E' un investimento che dura una vita!

Parola di Anurag!

Vi aspetto e a tutti, buon lavoro



 
 
 
   
 
   
  © 2009- No-Effort Management, tutti i diritti riservati
  Viale Col di Lana, 12 | 20136 Milano | Tel. +39 02 89.42.26.09 | info@noem.it | Cookie Policy
   
 
Newsletter Contatto